agcai

Cosa vuol dire contratto di filiera se lo si associa con l’idea di ridurre il numero delle aziende di gestione? Perchè non è stata fatta la ripartizione della tassa addizionale dei 500 milioni? Perchè il Goveno non ha stabilito esattamente quanto competeva al gestore e quanto al concessionario?” queste le domande del presidente di Agcai, Benedetto Palese, rivolte al sottosegretario al Mef, Pier Paolo Baretta, nell’ambito della convention romana “Dalla Stabilità all’instabilità del settore giochi”.

“I gestori non si possono fare carico dell intero onere. Il problema è semplice: volontà politica di distruggere il gestore e lasciare tutto in mano a pochi concessionari. Non è un problema di dialogo. Noi gestori siamo nel giusto, il sottosegretario parla come se volesse aprire dei casinò in luogo degli esercizi pubblici. La slot è pericolosa? Noi abbiamo proposto apparecchi che prevedono maggiore intrattenimento, riduciamo la giocata a 50 centesimi, la vincita a 50 euro. In tutta Europa questi apparecchi sono gestiti da privati”.

0 Likes
1170 Views

You may also like

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter message.