“Il quesito, come prospettato nell’istanza allegata, è di estrema importanza in quanto attiene agli effetti che l’applicazione della disciplina sulle riduzioni delle AWP determina sulle sorti dei NOE, nel frattempo migrati ad altro Concessionario. Il rischio a cui andrebbe incontro il Gestore, che accetta la proposta avanzata dal proprio Concessionario di scioglimento consensuale del contratto con subentro di un altro Concessionario, è di perdere, in sede di riduzione delle AWP, interamente i NOE nel frattempo migrati, in conseguenza di un’applicazione distorta della relativa norma. In ragione di ciò, in via cautelativa e nelle more di risposta da parte dell’AAMS al quesito prospettato, stante l’elevato rischio di perdita di tutti i NOE nel frattempo migrati, è consigliabile rifiutare la proposta di risoluzione consensuale con subentro del nuovo Concessionario e impugnare l’atto di recesso avanzato dal Concessionario per abuso del diritto”.

0 Likes
217 Views

You may also like

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter message.