“Mercoledì 7 novembre, alle ore 11, in via Flavia nei pressi del Ministero del Lavoro a Roma manifestazione di tutti i gestori di awp per locali pubblici”. Lo scrive in una nota Agcai.

“Cosa si chiede?

1) Portabilità del N.O.E con il sistema collaudato usato anche nella telefonia mobile.

2) I nulla osta dismessi a vario titolo convoglino direttamente nel basket a disposizione di tutti gli operatori di filiera. Nel caso di recesso da parte del concessionario, i nulla osta di esercizio dopo la dismissione restino a disposizione del proprietario degli apparecchi per un tempo pari a 15 giorni, giusto il necessario per contrualizzarli con altro concessionario.

3) Contratto di filiera nazionale.

4) Equiparazione della tassazione fra awp e vlt con passaggio alla tassazione sul margine al 60 per cento (lo stato incasserebbe 700 milioni in più).

Senza una circolare dei monopoli che regolarizzi i primi due punti e senza un governo che tenga presente nel riordino dei giochi dei punti 3 e 4 non ci saranno grandi possibilità di fare impresa nel settore degli apparecchi da intrattenimento per i gestori di awp. Per cui l’unica e forse anche l’ultima occasione di poter sperare ancora di continuare questa attività é la partecipazione di tutti gli operatori a questa manifestazione. Si é già chiesto incontro durante la manifestazione il Ministro del Lavoro Di Maio. Vietato mancare” conclude Agcai.

0 Likes
26 Views

You may also like

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter message.