L’associazione di gestori Agcai torna a rivolgersi al presidente de La Sentinella Luigi Nevola.

“Lei ha organizzato due anni- scrive Agcai – fa insieme al sottosegretario PierPaolo Baretta un convegno presso l’hotel nazionale che aveva l’obiettivo di mettere le basi ad una legge che prevedesse di spostare tutto il gioco quindi slot e Vlt solo nelle sale dedicate, tanto è vero che giorni dopo il convegno fece una infelice affermazione riportata da tutte le testate di settore e contestata un po’ da tutti , dove si auspicava che tutti i mini casino rimanessero aperti 24 su 24.

Se lo ricorda? Noi si.

Veniamo ai giorni nostri. Lei dice di far parte di un gruppo di ‘esperti del gioco d’azzardo’ che si è proposto al governo preoccupato dal contratto di governo presentato da Lega – M5S. Sempre in questi ultimi giorni si è scagliato contro il Codacons che puntava il dito contro il gioco d’azzardo lecito ( ma illegale in quanto gioco d’azzardo).

Sempre in questi giorni ha fatto appello al ministro Salvini (suo premier di partito) affermando di sostenerlo nella lotta verso l’illegalità, la criminalità e verso il proibizionismo, ma non lo sostiene evidentemente nella lotta al gioco di azzardo svolto nei mini casino che seppure legale, sta rovinando migliaia di famiglie italiane. Come mai – chiede l’associazione – una associazione culturale non difende i più deboli anzi li indirizza in questi mini casino dove trova personale formato atto a controllare che chi entra non esca se non prima aver dilapidato tutti i suoi risparmi giocando vicini alle micidiali Vlt. E convinto ancora di essere un libero pensatore?
Bene affinché ci sia un aperto confronto fra le nostre due associazioni la invito pubblicamente a partecipare insieme a tutti gli altri componenti del suo gruppo di esperti al convegno organizzato presso la Camera dei deputati il 28 giugno alle ore 11. Accetterà il nostro invito?”.

0 Likes
122 Views

You may also like

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter message.