“Facciamo presente a tutti i soci e simpatizzanti dell’Associazione AGCAI, qualora ancora non fosse chiaro, che il Governo ha firmato un ordine del giorno in data 1 giugno, subito dopo l’incontro del 31 maggio con le Associazioni di categoria, che lo impegna affinché la riduzione degli apparecchi Awp venga distribuita in modo equo su tutta la filiera, anche in rapporto con i gestori proprietari degli apparecchi”.

Così si legge nel comunicato odierno della associazione AGCAI che prosegue: “Tale criterio è stato anche confermato dal sottosegretario Baretta nelle dichiarazioni successive alla firma dove afferma che il Governo vigilerà su eventuali sperequazioni e che terrà un rapporto costante con i gestori proprietari.

Si va nella direzione sperata, i proprietari di apparecchi rimarranno detentori della giusta percentuale di apparecchi che dopo la riduzione ammonterà ad un massimo del 70% delle macchine in loro possesso.

Pertanto, ci sentiamo di consigliare di continuare a credere nel settore e se ne hanno la possibilità di espandersi investendo, di farlo in assoluta serenità.

Per quanto concerne il Preu la lotta continua, sicuramente arriveremo a pagare la giusta tassazione!

Sapar, Agge, Cni e Agcai insieme riusciranno sicuramente nell’intento. I gestori restino uniti, ricordiamoci il famoso detto: l’unione fa la forza”.

0 Likes
147 Views

You may also like

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter message.