Agcai ad Endrizzi : siamo aziende accreditate e scelte dai monopoli per operare in questo settore, non siamo stati scelti dai concessionari

“Il senatore Endrizzi vuol far passare il concetto che siccome abbiamo un contratto privato con i concessionari, niente può fare il governo per tutelare le imprese di gestione”. Così l’associazione AGCAI in una nota.

“Anche se così fosse il governo dovrebbe intervenire per un contratto nazionale di filiera. Ma così non è. Dimentica il fatto che il sistema prevede in primis un accreditamento presso i monopoli di stato, che, verificata la documentazione, sceglie le aziende accreditandole e dà loro la possibilità dietro la scelta di un concessionario con il quale stipula un contratto privato (che sarebbe dovuto e può diventare statale ) la possibilità di richiedere e ottenere il nulla osta di esercizio dove è stato apposto il nome della azienda richiedente in qualità di proprietario.

Ci chiediamo: se è lo stato che ha creato questo sistema e queste aziende, per quale motivo oggi non ci deve tutelare? Per quale motivo non le vuole ricevere? Il senatore Endrizzi, che da anni è il punto di riferimento del gioco d’azzardo del Movimento 5 Stelle, come mai non può intervenire? Non è il senatore che ha firmato gli emendamenti del governo sulle Awp da remoto e sulla diminuzione del pay out? E adesso non può presentare emendamenti per tutelare la categoria dei gestori? Addirittura sembra volerci disconoscere, dando la colpa ai gestori della pericolosità delle Awp. Ma non è il senatore Endrizzi che ha firmato l’emendamento che autorizza le Awpr con le stesse caratteristiche di quelle esistenti? Quindi quelle esistenti vanno bene. Non avrebbe potuto cambiarne le caratteristiche tecniche e renderle più da intrattenimento e divertimento?”, conclude la nota.

0 Likes
196 Views

You may also like

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter message.